ANOMALIE
Dopo decenni passati a collezionare, cercare di capire e catalogare, ogni tanto capita qualche pezzo che esce da ogni schema collezionistico. Exogini quindi che a logica non dovrebbero esistere.
Si tratta di pezzi unici, stampati per chissà quale motivo, forse come prova colore, forse a causa di errori nella mescola della gomma, non classificabili in nessuna categoria o comunque esistenti in così pochi esemplari da non poter essere considerati un colore a sé.
Per questo motivo si è deciso di raggrupparli sotto la voce "Anomalie".

A mio parere si tratta di vere e proprie chicche collezionistiche, per cui qui di seguito cercherò di esaminare diversi Exogini anomali in ordine casuale raccontandone la storia.

IRA BRILLANTINATO ROSSO

Ira brillantinato rosso non dovrebbe esistere. Questo personaggio venne stampato solo nel colore brillantinato verde e verdone brillantinato (vedi Exopedia sez. Gruppi 1a serie).
Si conosce l'esistenza di questo unico esemplare brillorosso facente parte del gruppo greco C.
Proviene da un'asta su ebay da venditore greco. La foto era pessima e poteva sembrare semplicemente un brilloverde con la gomma ingiallita.
Si trattava invece di Ira brillorosso.
Fortunato chi ha rischiato e se l'è comprato a un prezzo decisamente abbordabile con compralosubito.

RAMBO VERDE CLASSICO CON BRILLANTINI

Come sappiamo i brillantinati si dividono in 3 tonalità: trasparenti con i brillantini rossi/verdi e verdoni con i brillantini.
Questo pezzo esce dagli schemi perché la gomma è del classico verde dei comunissimi prima serie ma contiene dei brillantini.
Capita di trovare Exogini nei colori trasparenti con delle impurità o bolle all'interno ma questo rambo, nonostante non siano moltissimi, contiene proprio i classici glitter.
Anche qui siamo di fronte a un pezzo unico.

VERDE CON BRILLANTINI GRUPPO GRECO A

Tre pezzi misteriosi facenti parte del gruppo greco A: Aquila, Medusa e Scudiero in un colore verde non ben definito e con i brillantini all'interno.
I pezzi di questo gruppo sono stati stampati solo nel colore brillantinato rosso, sarebbero anomali quindi anche solamente se fossero verdoni con i brillantini.
Invece anche il colore della gomma è strano infatti sembrerebbe un verde simile al classico ma leggermente più scuro.
Provengono da tre differenti aste su ebay da venditore greco e le foto mi sono state spedite dal venditore stesso. Purtroppo la qualità non è delle migliori.
Anche questi ad oggi sono pezzi unici.

BRILLOVERDONI MANCATI

Esistono anche dei brilloverdoni anomali.
Il colore è lo stesso, il gruppo d'appartenenza è il solito e cioè il gruppo GR C ma hanno la particolarità di non avere i brillantini al loro interno.
Perché allora non li si considerano verde variante?
Fondamentalmente per due motivi.
Il primo è che la teoria dei gruppi ci insegna che i verdoni appartengono solamente ai gruppi GR A/B.
Il secondo motivo è che semplicemente ne esistono troppo pochi per considerarli un colore a sé.
Qui sotto vi mostro qualche foto di pezzi singoli e una foto di tutti i brilloverdoni mancati finora conosciuti.

SIRIO VIOLA

Leggendo su Exopedia sez. Gruppi prima serie, apprendiamo che Sirio viola non dovrebbe esistere in quanto venne stampato assieme al gruppo GRECO D nel solo colore viola variante.
E invece esiste!
Essendo viola classico, assieme a lui dovrebbero esistere tutti i personaggi del gruppo ITA A ma ad oggi è l'unico rinvenuto di tutto il suo gruppo.

TESTA PIATTA VIOLA VARIANTE

Come Sirio, anche Testa Piatta venne stampato in una sola sfumatura di viola, e cioè nel color viola classico.
Questo pezzo anomalo invece è viola variante.
Anche in questo caso è l'unico esemplare del gruppo GRECO B rinvenuto in questo colore

BICOLORE

Questo Fobos è davvero affascinante. La sua particolarità sta nel fatto che ha la parte davanti viola e la parte dietro grigia.
E' come se nel cambio colore fosse rimasto un po' di quello precedente generando questa curiosa anomalia.
Dalla foto di lato si può vedere lo stacco netto fra i due colori.

ZERO ORO

Questa volta non ci troviamo davanti a un pezzo che non dovrebbe esistere in un determinato colore ma addirittura a un colore inesistente, il dorato!
La storia di questo pezzo è la seguente.
Un amico collezionista greco, da bambino sognava di possedere l'exogino Zero che non riusciva a trovare in bustina. Decise quindi di scrivere una lettera alla El Greco chiedendo se avessero potuto spedirgli quel pezzo tanto desiderato.
Dopo qualche tempo arrivò una busta dalla El Greco in cui trovò proprio Zero ma in un colore mai visto, color oro!
La gomma di Zero dorato ha la stessa consistenza di quella degli Exogini classici, non si sa quindi di cosa si tratti, se di un esperimento, se di una prova colore, se di una edizione limitata o cos'altro.
Ad oggi è l'unico pezzo di cui si conosce l'esistenza in questo colore.